Viverna Araldo di Terni

Nell’araldica la Viverna può essere rappresentata in modo simile ad una coccatrice o a un basilisco, e può assumere diversi significati. Può rappresentare la peste, la conquista o simili concetti, o indicare lo status della casata o del nobile.

Solitamente è rappresentata sollevata da terra e con le ali aperte. In tale ambito, una creatura alata stava a indicare una casata in ascesa o un nuovo nobiliato (contrapposto alle creature terrestri come leoni e orsi che indicavano un potere già saldo). La Viverna era pertanto simbolo di sovvertimento politico, preferito dalle casate che avevano ottenuto potere o terre grazie ad azioni belliche.

Diverse città o stemmi hanno attinto dalla leggenda della Viverna. Essa è ad esempio il simbolo della città di Terni, dov’è raffigurata all’interno dello stemma comunale, nonché in quello ufficiale della Ternana. La popolazione ternana identifica l’animale anche col nome di “Drago Thyrus”.

Wikipedia

Correlati